Pierantonio Verga

Nato nel 1947 a Milano, vive e lavora a Desio. Formatosi negli anni ’60 in un ambiente artistico vivace, in contatto con maestri del calibro di Lucio Fontana e Roberto Crippa, inizia la sua ricca attività espositiva nel 1966 con una mostra personale presso la Galleria San Rocco di Seregno, la prima di una lunga carriera nel corso della quale l’artista si è dedicato a varie tecniche, dalla terracotta, alla grafica, alla pittura.

Numerosi i riconoscimenti ottenuti, a partire dal Premio Bugatti (1979), il Premio Giovanni Segantini (1980), il Giussano Brianza (1980), e il Premio Fondazione Durini (1991). Dal 1992 al 2002 alla professione di pittore affianca quella di insegnante di pittura all’Accademia di belle arti “Aldo Galli” di Como.

Verga ha ricevuto molte commissioni pubbliche, tra cui il grande murale per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Desio (1980); un affresco per il fonte battesimale della chiesa di san carlo a Severo (1985); un graffito per l’Università dell’Insubria a Varese (1999); una grande scultura per l’arredo esterno nella sede della ditta Someca a Desio (2005); un affresco di grandi dimensioni nella chiesa di Sant’Anselmo da Baggio a Milano (2006).

Verga ha preso parte a un notevole numero di mostre personali e collettive in gallerie private ed enti pubblici nazionali e internazionali. Tra le più recenti si segnalano: 2006, Ghiffa, Sala Esposizioni Panizza; Desio, Villa Tittoni Traversi; Maccagno, Civico Museo Parisi Valle, “Acquisizioni 2006”; Bruxelles, Istituto Italiano di Cultura; Trento, Palazzo della Ragione; 2007, Biella, Palazzo Boglietti, Rassegna “Carosello italiano”; Sabbioneta, Palazzo Ducale, “Dall’Ideale all’Arte Contemporanea – Identità e Umanesimo”; Pizzighettone, Museo Civico; 2008, Barlassina, Palazzo Rezzonico; Milano, Spazio Tadini; Maccagno, Civico Museo Parisi Valle; 2009, Seriate, Palazzo Municipale; 2010, Soncino (CR), Museo della Stampa; Siena, Magazzini del sale – Palazzo Pubblico; 2011, Torino, Spazio Eventa.